Economia & Business Notizia

Il CPN resiliente registra un profitto di B7,1 miliardi

Central Pattana Plc (CPN), lo sviluppatore di vendita al dettaglio e immobiliare quotato a SET, ha affermato che il 2021 ha registrato un fatturato di 28,9 miliardi di baht e un utile netto di 7,1 miliardi di baht in mezzo ai venti contrari del Covid-19.

I jihadisti si sono diffusi dal Sahel all'Africa occidentale costiera

Naparat Sriwanvit, chief financial officer di CPN, ha definito il 2021 un altro anno difficile per l'azienda perché la pandemia ha influenzato lo stile di vita dei clienti e molte aziende in misura maggiore rispetto all'anno precedente.

"Nonostante le sfide, Central Pattana ha svolto i suoi migliori sforzi con la massima professionalità per adattare le strategie per far fronte a varie situazioni, nonché un'implementazione gestionale economicamente vantaggiosa per ridurre al minimo l'impatto sulle prestazioni dell'azienda e mantenere gli interessi di tutte le parti interessate", disse Naparat.

"Di conseguenza, la performance finanziaria del 2021, sebbene inferiore a quella dell'anno precedente, è rimasta resiliente ed è stata all'interno delle aspettative dell'azienda".

Inoltre, CPN ha affermato di aver continuato a supportare tutte le parti interessate, compresi gli sconti sugli affitti per i negozi partner e le piattaforme intelligenti che collegano tutti i servizi nei centri commerciali e i canali di vendita omnicanale per i clienti.

La signora Naparat ha aggiunto che il 2021 è stato un anno fondamentale per CPN con l'apertura di nuovi progetti - Central Sri Racha e Central Ayutthaya - e l'acquisizione di successo dell'operatore di vendita al dettaglio Siam Future Development Plc.

"Central Pattana rimane l'unica società immobiliare in Thailandia che è stata quotata come membro dei Dow Jones Sustainability Indices [DJSI] in DJSI World per quattro anni consecutivi e in DJSI Emerging Markets per otto anni consecutivi", ha aggiunto.

"Questo rafforza la sua posizione di leader nel settore immobiliare thailandese e come organizzazione sostenibile globale che gestisce l'attività con la missione di supportare tutte le parti interessate ed essere responsabile per l'ambiente, le comunità e la società per lo sviluppo sostenibile e la crescita per tutti".

Il CPN ha affermato che stava anche procedendo con nuovi sviluppi, tra cui Central Chanthaburi, che aprirà al pubblico nel secondo trimestre del 2022.

Il CPN resiliente registra un profitto di B7,1 miliardi