Bbabo NET

Notizia

A Mosca, la polizia è stata portata via in ambulanza dopo una resa dei conti con migranti violenti

A Mosca, due agenti di polizia sono rimasti feriti durante la detenzione di migranti ubriachi. L'incidente è avvenuto vicino a Tsaritsyno. I residenti locali si sono rivolti alla polizia per denunciare gli immigrati violenti dall'Asia centrale.

Sul posto è arrivata la squadra di polizia. I migranti hanno bevuto alcolici nel cortile. Si sono rifiutati di mostrare i documenti.

Quando hanno cercato di trattenere gli uomini, hanno resistito, hanno iniziato a imprecare e picchiare i dipendenti delle autorità. A uno di loro è stata sottratta una mazza.

Poi un altro agente delle forze dell'ordine ha tirato fuori un'arma di servizio e ha minacciato di aprire il fuoco.

Di conseguenza, Nurlan, un 28enne originario della vicina repubblica, è stato arrestato, il secondo è scappato, riporta il canale Mash Telegram.

La polizia ha dovuto chiamare un'ambulanza. Sono stati ricoverati in ospedale con ferite alla testa.

A Mosca, la polizia è stata portata via in ambulanza dopo una resa dei conti con migranti violenti