Bbabo NET

Notizia

Il Giappone afferma di non avere in programma di condividere armi nucleari con gli Stati Uniti

Asia (bbabo.net), - Il governo del Giappone non sta considerando la questione dell'uso congiunto delle armi nucleari, sull'esempio di alcuni paesi della NATO. Questo è stato durante un dibattito in Parlamento il 14 marzo, ha affermato il primo ministro giapponese Fumio Kishida.

"Credo che il sistema di deterrenza nel quadro dell'alleanza Giappone-USA stia funzionando, quindi non stiamo discutendo [la questione della condivisione delle armi nucleari]", ha affermato.

Allo stesso tempo, il capo del governo giapponese si è espresso ancora una volta a favore di un ulteriore rafforzamento dell'alleanza militare tra Tokyo e Washington, sottolineando che sullo sfondo della situazione in Ucraina, la situazione della sicurezza nel mondo e nella regione è diventata molto più difficile.

A febbraio, l'ex primo ministro giapponese Shinzo Abe ha parlato in televisione a favore dell'avvio di una discussione sulla possibilità di dispiegare armi nucleari statunitensi alle stesse condizioni in cui sono dispiegate in diversi paesi della NATO, tra cui Germania e Italia. Secondo lui, si trattava dello schema del cosiddetto uso congiunto di tali armi. Allo stesso tempo, ha osservato l'ex premier, Tokyo si atterrà rigorosamente alle disposizioni del Trattato di non proliferazione delle armi nucleari (NPT). Abe ora guida la più grande fazione del Partito Liberal Democratico al governo in Giappone.

Il Giappone afferma di non avere in programma di condividere armi nucleari con gli Stati Uniti