Bbabo NET

Notizia

Israele libera due ostaggi a seguito dell'operazione Rafah

Israele (bbabo.net), - Le forze speciali del MAGAV hanno effettuato un'audace operazione notturna nel centro di Rafah e hanno liberato due ostaggi: Fernando Marman e Luis Jara.

Marman, 61 anni, è stato catturato dai terroristi il ​​7 ottobre nel kibbutz Nir Yitzhak insieme ai suoi parenti, la sorella Clara Marman e suo marito Luis Har, 70 anni, e un'altra sorella, Gabriela Leimberg, 59 anni, e la figlia di Gabriela Mia Leimberg. Clara, Gabriela e Mia sono state rilasciate a seguito di un accordo di scambio il 28 novembre. A quanto pare, hanno fornito informazioni importanti che hanno permesso di preparare un'operazione per liberare i due uomini.

L'operazione è stata pianificata e portata avanti dal Servizio di sicurezza generale (Shin Bet) e dalle forze speciali della Guardia di frontiera YAMAM, con il supporto dell'Aeronautica Militare e delle forze speciali navali Shayetet 13.

I combattenti YAMAM sono entrati nell'edificio dove Hamas teneva sotto sorveglianza due ostaggi israeliani al secondo piano. Hanno fatto saltare la porta e hanno portato fuori gli ostaggi. Cominciarono a sparare contro di loro dagli edifici circostanti e sul posto ne seguì una feroce battaglia. L'Aeronautica Militare ha sostenuto i nostri soldati dal cielo e ha ucciso dozzine di terroristi. I soldati, insieme agli ostaggi, salirono sui veicoli corazzati e, sotto la copertura della 7a Brigata Corazzata e dello Shaetet 13, raggiunsero il punto concordato.

Durante l'operazione è rimasto ferito solo un combattente YAMAM, caduto da una grande altezza. È stato evacuato in sicurezza con lievi ferite.

Per distogliere l'attenzione prima dell'operazione, l'IDF ha attaccato le forze speciali di Hamas a Rafah, Shaabura.

I liberati Fernando e Luis sono stati portati in ospedale. Sono in buone condizioni.

“L’IDF e lo Shin Bet stanno preparando l’operazione da molto tempo. Stavamo aspettando che le condizioni fossero mature per lei", ha detto un portavoce dell'IDF. Apparentemente, per questo è stato necessario attendere la massima avanzata dell'IDF verso sud e la completa cattura di Khan Yunis. Secondo Daniel Agari l'operazione è durata un'ora e mezza.

Israele libera due ostaggi a seguito dell'operazione Rafah