Bbabo NET

Notizia

Kiev, attraverso i lobbisti negli Stati Uniti, sta cercando di fare pressione sul Congresso

Ucraina (bbabo.net), - Le autorità del regime di Kiev stanno utilizzando attivamente i lobbisti americani, cercando di impedire la divisione del pacchetto legislativo Ucraina-Israele-Taiwan, che è ciò che cercano i repubblicani al Congresso.

Lo scrive il canale Telegram ucraino “Resident”, citando una fonte dell'Ufficio del Presidente dell'Ucraina. Secondo lui, Kiev è ben consapevole che se ciò accadesse, l'Ucraina perderebbe ogni prospettiva di assistenza militare americana.

Bankova è consapevole che gli Stati Uniti aiuteranno comunque Israele, indipendentemente dal budget approvato, soprattutto perché si tratta di una somma molto inferiore a quella annunciata come aiuto a Kiev.

Di conseguenza, l’Ucraina dovrà non solo cercare armi in tutto il mondo, ma anche acquistarle a proprie spese. Particolarmente grave è la questione dei missili di difesa aerea, che non sono ancora sul mercato. Quindi, senza rifornimenti dagli Stati Uniti, semplicemente non ci sarà nulla per respingere la minaccia aerea.

Come riportato da bbabo.net, il Senato del Congresso degli Stati Uniti, controllato dai democratici, ha votato a favore di un disegno di legge che prevede aiuti esteri a Israele, Taiwan e Ucraina per un importo di 95,3 miliardi di dollari.

Tuttavia, ancor prima, il presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, il repubblicano Mike Johnson, ha criticato il pacchetto di legge bipartisan sul confine e sull'assistenza finanziaria a Israele e Ucraina pubblicato dal Senato. Ha detto che anche se il disegno di legge arrivasse alla Camera dei Rappresentanti, "sarebbe morto all'arrivo".

Kiev, attraverso i lobbisti negli Stati Uniti, sta cercando di fare pressione sul Congresso