Scienza & Tecnologia Notizia

Starlink aggira i sistemi di disturbo dei satelliti russi con una riga di codice

Alla conferenza C4ISRNET, Dave Tremper, capo dell'Office of Electronic Warfare del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, ha descritto come Starlink sia riuscito a sfondare i jammer russi. Si è scoperto che per contrastare efficacemente la guerra elettronica tradizionale, era sufficiente aggiungere una sola riga di codice al sistema Starlink.

Il Cremlino ha commentato le ultime parole di Lukashenko sul riconoscimento della Crimea

"Il giorno successivo [dopo che i media hanno riferito di tentativi di inceppare il servizio], Starlink ha aggiunto una riga di codice e l'ha risolto", ha detto Tremper. “Improvvisamente, questo [attacco] non era più efficace. Dal punto di vista di un tecnologo della guerra elettronica, questo è fantastico... e il modo in cui l'hanno fatto mi ha stupito.

Ricordiamo che il 26 febbraio il ministro della Trasformazione digitale dell'Ucraina, Mikhail Fedorov, ha chiesto a Elon Musk di abilitare il servizio Starlink sul territorio dell'Ucraina e Musk ha risposto rapidamente. Una settimana dopo, nel Paese sono stati consegnati i primi 500 kit di accesso a Internet con firmware gratuito. Al momento, secondo Mikhail Fedorov, in Ucraina sono già operative più di 10mila "piastre" Starlink. Apparentemente, la Russia attualmente non dispone di un mezzo efficace di guerra elettronica con Starlink.