Società Notizia

Cinque cittadini kirghisi detenuti in Kazakistan

Al 9 gennaio, cinque cittadini kirghisi erano detenuti in Kazakistan. Lo riporta il sito ufficiale del Ministero degli Affari Esteri del Kirghizistan.

Il Portogallo ha battuto la Russia nella finale di Euro 2022

“Il Ministero ha informazioni sulla detenzione di 5 cittadini della Repubblica del Kirghizistan da parte delle autorità competenti della Repubblica del Kazakistan. Il lavoro corrispondente è in corso con la parte kazaka su questo tema ", afferma il messaggio.

Secondo il ministero, sono in corso lavori per assistere i cittadini kirghisi che desiderano tornare in patria.

In precedenza si è appreso che in Kazakistan oltre 1,5 mila persone sono state consegnate alla giustizia per violazione dello stato di emergenza.

Inoltre, è stato riferito che un musicista jazz del Kirghizistan Vikram Ruzakhunov è stato rilasciato nella repubblica.

Il 2 gennaio sono iniziate le proteste di massa in Kazakistan. Ciò è accaduto dopo che il governo ha deciso di aumentare i prezzi del gas da 60 a 120 tenge. Le proteste si sono rapidamente trasformate in rivolte e scontri con la polizia. Sullo sfondo di questi eventi, le forze di pace dei paesi della CSTO, inclusa la Russia, furono inviate nella repubblica.

Cinque cittadini kirghisi detenuti in Kazakistan