Società Notizia

Il congresso del Nicaragua entra in carica dopo elezioni discutibili

MANAGUA, Nicaragua (AP) — I membri del nuovo congresso del Nicaragua si sono insediati, un giorno prima che il presidente Daniel Ortega presti giuramento a seguito di elezioni altamente discutibili.

Obiettivo TTartisan 23mm F1.4 ora disponibile in sei versioni

Dei 90 deputati giurati domenica, 75 appartengono al partito sandinista di Ortega e gli altri 15 sono di minuscoli partiti considerati collaboratori del regime.

I legislatori hanno eletto Gustavo Porras, sandinista di lunga data e membro del Congresso, a capo della legislatura unicamerale.

I membri del Congresso, come Ortega, sono stati eletti alle elezioni del 7 novembre che hanno suscitato condanne a livello internazionale.

Ortega è stato eletto per il quarto mandato consecutivo alle elezioni, ampiamente criticate come una farsa dopo che sette probabili sfidanti di Ortega sono stati arrestati e incarcerati nei mesi precedenti al voto.

Il governo del Nicaragua ha annunciato a novembre che si ritirerà dall'Organizzazione degli Stati americani, un organismo regionale che ha accusato il governo di Ortega di atti di repressione e di brogli elettorali.

L'Assemblea generale dell'OAS ha votato per condannare le elezioni, affermando che "non erano libere, eque o trasparenti e prive di legittimità democratica".

Venticinque paesi delle Americhe hanno votato a favore della risoluzione, mentre sette, compreso il Messico, si sono astenuti. Solo il Nicaragua ha votato contro.

L'elenco di coloro che dovrebbero partecipare all'inaugurazione di Ortega include rappresentanti di Cina, Corea del Nord, Iran, Russia e Siria.

Il congresso del Nicaragua entra in carica dopo elezioni discutibili