Sport Notizia

La biatleta russa ha gareggiato nella staffetta a Pechino il giorno del funerale di suo padre

La biatleta russa Irina Kazakevich ha gareggiato nella staffetta alle Olimpiadi di Pechino il giorno in cui si sono svolti i funerali di suo padre. La madre dell'atleta 24enne Olga Kazakevich ne ha parlato a Match TV.

Canada - Annunciato un nuovo hotel per l'aeroporto internazionale di Kelowna

“Sono molto felice che la mia amata figlia sia diventata la medaglia d'argento delle Olimpiadi. Ha dedicato questa gara a suo padre, mercoledì c'è stato il suo funerale. È stato difficile per lei, ma è stata in grado di farcela”, ha detto Olga Kazakevich.

Irina Kazakevich come parte della squadra russa il 16 febbraio è diventata la medaglia d'argento delle Olimpiadi nella staffetta 4 x 6 km. Nella sua fase, ha commesso due errori ed era settima, perdendo il leader per circa 17 secondi.

La medaglia olimpica ha elogiato l'argento dei biatleti russi alle Olimpiadi della staffetta 2022 Kazakevich si esibirà anche nell'ultima gara delle Olimpiadi - una partenza in massa di 12,5 km il 18 febbraio, in cui ha ottenuto dopo la rimozione della norvegese Ingrid Tandrevold.

All'inizio delle Olimpiadi, Kazakevich è diventato 20° nello sprint e 23° nell'inseguimento.

La biatleta russa ha gareggiato nella staffetta a Pechino il giorno del funerale di suo padre